Your browser is out of date!

This website uses the latest web technologies so it requires an up-to-date, fast browser!
Try Firefox or Chrome!

LE NOSTRE SPECIALITA’

GLI ANTIPASTI ED I PRIMI PIATTI DI PASTA FRESCA

Il Gran Misto dell’Osteria è forse uno dei piatti che meglio riassume la filosofia della cucina dei Mazzeri. Una selezione di antipasti di stagione che accompagnano l’ospite, piatto dopo piatto, alla scoperta dei sapori della terra veneta.

La pasta fatta in casa è sicuramente la protagonista tra i nostri primi piatti, sposandosi a perfezione con gli ingredienti “poveri” della tradizione. I ravioli di anatra e funghi freschi, i tortelli di zucca in fonduta di Morlacco, i risotti di stagione con il radicchio di Treviso, con la zucca o con gli asparagi di Cimadolmo, la nostra famosa “pasta e fasoi”, sono solo alcuni dei piatti freschi che di mese in mese proponiamo ai nostri ospiti.

I SECONDI PIATTI DELLA TRADIZIONE VENETA E LE CARNI ALLA GRIGLIA

Grande risalto all’interno nel nostro menù è dato dall’utilizzo di carni bianche preparate secondo le ricette dalla tradizione, come il “Pit in tecia”, ovvero il gallo in umido cotto nel prosecco o nel vino rosso e servito con la polenta di mais “Biancoperla” e le patate “cornette”, l’Anatra di Motta cotta al forno con la salsa “peverada”, o l’agnello arrosto dell’Alpago.

Tra le nostre proposte, trovano spazio anche altre specialità regionali, come il fegato “alla veneziana”, la trippa alla “veneta”, il baccalà “alla vicentina”. Un’unica eccezione alla regola veneta viene fatta per le carni rosse di razza Fassona e Chianina che vengono cotte al momento sulle braci del caminetto.

LO SPIEDO
Una menzione speciale merita lo Spiedo, uno dei piatti più tipici e saporiti della pedemontana trevigiana. Fatto con carni di pollo, vitello e maiale, lo Spiedo viene lasciato cucinare a fuoco molto lento per oltre quattro ore, permettendo così di raggiungere una cottura perfetta, rimanendo morbide e succulente. Questo piatto, accompagnato da contorni di funghi freschi o da polenta, si può in genere trovare nel corso dei fine settimana dei mesi autunnali ed invernali.